martedì 23 ottobre 2007

Hunter x Hunter



Hunter x Hunter nasce come fumetto manga in Giappone nel 1998 ad opera di Yoshihiro Togashi (autore di Yu Yu Hakusho). Pubblicato sulla rivista Shonen Jump, il manga ha cessato di uscire per un lungo periodo di tempo, per motivi non meglio precisati (si parlava di una malattia dell'autore). Attualmente è stata diffusa la notizia (confermata) che la pubblicazione riprenderà il 6 Ottobre 2007 sulla stessa rivista, con il 24° volume del manga.
Dal fumetto è stata anche tratta una
serie televisiva animata, trasmessa in Italia da Italia 1. Attualmente l'anime giapponese conta 62 episodi con, in aggiunta, tre OAV (Original Anime Version) comprendenti in tutto altri 30 episodi. La trasmissione dell'anime in Italia è attualmente in fase di svolgimento.
//
Trama
Parte Prima
Inizio
Hunter x Hunter parla di un ragazzino di nome
Gon Freecss. Tutto ha inizio quando Gon, nella foresta attorno a casa sua, incontra un giovane Hunter. Gon fu molto colpito dal giovane Hunter. Egli racconta a Gon che è in viaggio per completare la prova finale del suo addestramento da Hunter, che consiste nel trovare e raggiungere il suo maestro. Il ragazzo spiega a Gon che il suo maestro è il più grande Hunter del mondo e, da numerosi indizi nel racconto, Gon capisce che quel maestro è in realtà il suo sconosciuto padre, del quale non ha mai avuto notizie, anche perché sua zia Mito gliele ha sempre negate. Il giovane, prima di partire, regala a Gon una licenza di Hunter, che si scoprirà essere appartenuta a suo padre. Scoperta finalmente una traccia verso il padre, Gon decide, contro il parere della zia Mito, di partecipare all’annuale esame per diventare anch’egli un Hunter, nella speranza di ritrovarlo. Poco prima di imbarcarsi sulla nave che l’avrebbe portato sull’isola dove si sarebbe svolto l’esame, Gon conosce un giovane aspirante Hunter come lui: Leorio. Gon stringe amicizia con lui e insieme s’imbarcano sulla nave. A bordo della stessa, i due incontrano Kurapica, anch’egli aspirante Hunter. Proprio la nave si rivelerà essere la prima selezione dei canditati all’esame, che tutti e tre passano.
L'Esame per Hunter
Avuto accesso all’esame per diventare Hunter ha inizio la prima prova. Si tratta di una prova di resistenza fisica e psicologica nella quale i partecipanti sono obbligati a tenere il passo del velocissimo esaminatore (Satotsu), fino al luogo dove si svolgerà la seconda prova. Durante la prima prova,
Gon, Leorio e Kurapica conoscono diversi personaggi, tra i quali spiccano Killua, un ragazzino della stessa età di Gon che risulterà essere figlio di una famiglia di assassini fuggito da casa per sfuggire alle torture e agli allenamenti cui veniva sottoposto, e Hisoka, personaggio ambiguo alla continua ricerca di persone in grado di fronteggiralo. La seconda si tratta di una prova di intuito mascherata dalle apparenze di una prova di cucina. Dopo un primo momento, nel quale l’esaminatrice della prova aveva bocciato tutti i partecipanti, l’intervento del presidente del Comitato degli Hunter (Netero) riporta i partecipanti in gara e permette loro di passare. Tutti i personaggi principali superano la seconda prova. L’obiettivo della terza prova, invece, è scendere alla base di una Torre Trabocchetto, attraverso diverse vie. Leorio, Kurapica, Gon e Killua, in compagnia dell’infido Tompa, si ritrovano nella strada della Decisione a Maggioranza. Superati diversi ostacoli, tra i quali spicca un combattimento contro dei detenuti (nel quale viene rivelata la vera forza di Killua, che strappa con una mano il cuore al suo avversario), tutti e cinque superano la terza prova. A questo punto, nell’Anime, s’inserisce una prova supplementare volta a misurare la capacità dei partecipanti nel gioco di squadra. Tutti superano la prova. La quarta prova è una caccia alle targhette col numero. Ognuno ha un suo bersaglio e l’obiettivo è raggiungere quota 6 punti seconda la scala: Targhetta-bersaglio = 3 pt; Propria Targhetta = 3 pt; Ogni altra targhetta = 1 pt. Tutti i protagonisti superano la prova, anche se Gon vi riesce solo grazie al regalo di Hisoka che, impressionato da lui, gli regala la sua targhetta. La quinta prova è un torneo di combattimento. Sebbene il Manga si soffermi solo sul combattimento di Gon contro Hanzo, nel quale il ragazzo riporta serie ferite, l’Anime spazia anche su quello di Kurapica con Hisoka. Alla fine saranno tutti promossi. Tutti tranne Killua che, scoperto che Gitarakuru è in realtà suo fratello Illumi viene indotto da questi ad abbandonare il torneo e a farsi squalificare (uccidendo Bodoro, uno dei partecipanti). Una volta promosso, Gon decide di partire con Kurapica e Leorio alla ricerca di Killua, dipartito dal luogo dell’esame per tornare a casa sua.
A casa di Killua
Gon, Kurapica e Leorio, una volta raggiunta casa di Killua, riescono a riportare il ragazzo con loro, attraverso una lotta con i servi della tenuta Zaoldyek e grazie alla concessione del padre di Killua. Questi lo lascia partire, essendo sicuro che Killua sarebbe ritornato poiché, essendo suo figlio, non potrà essere accettato dalla società. Alla fine di questa parte i quattro amici si separano con la promessa di rivedersi il 1° settembre a Shin City, ove Kurapica ha avuto notizia che sarebbe stata presente la Brigata dell’Illusione. Quindi Leorio decide di tornare a casa per studiare medicina, Kurapica di cercare un lavoro da Hunter, Gon e Killua di andare alla Celestial Tower (un arena di combattimento) per migliorarsi e guadagnare qualche soldo.
Parte Seconda
La Celestial Tower
Raggiunta la torre, un edificio di 251 piani dove i contendenti combattono cercando di arrivare sempre più in alto, Gon e Killua vengono a conoscenza dell’esistenza del Nen, un’energia spirituale in grado di sviluppare poteri sovraumani. A insegnarla loro sarà il maestro Wing, allenatore di uno dei contendenti alla torre. Appreso il Nen, Killua e Gon incrementano di molto la loro forza e i loro guadagni, raggiungendo il penultimo piano, dove si scontrano con Hisoka, anch’egli grande conoscitore delle tecniche Nen e esperto frequentatore dell’Arena. Perso per poco il duello con Hisoka, Gon e Killua lasciano la torre per tornare a casa della zia Mito.
La Brigata dell'Illusione
Tornati da zia Mito, Gon e Killua, successivamente aiutati da Leorio, vengono a conoscenza dell’esistenza di un videogioco per JoyStation – Green Island. La fonte dal quale apprendono di questo gioco è una cassetta lasciata dal padre a Gon. Proprio per questo motivo Gon è sicuro che trovando una copia del gioco troverà anche il padre, o almeno degli indizi. Nel frattempo Kurapica si avvicina sempre più alla famigerata Brigata dell’Illusione, attraverso il suo nuovo lavoro da Hunter. Riuscirà ad uccidere diversi membri dell’organizzazione, anche se alcuni solo grazie ad un’alleanza con Hisoka, anch’egli legato all’organizzazione. Quando Gon trova degli indizi relativi a suo padre, finalmente, si chiude la prima serie di Hunter x Hunter.
Personaggi
Protagonisti
Gon Freecss
Protagonista del manga, è il figlio di uno dei piu' grandi Hunter conosciuti, il double Hunter Gin Freecs, e con l'aiuto di una speciale canna da pesca, appartenuta a quest'ultimo, vuole seguire le orme del padre. Dimostra fin dalla prima prova dell'esame una fortissima sensibilità, un grande olfatto, una testardaggine poco comune e un'innata abilità nell'avvertire i cambiamenti naturali; inoltre può parlare con alcuni animali ed è molto coraggioso. Ha 12 anni.

Leorio
Primo compagno che Gon incontrerà nella sua avventura. Gira sempre con una valigetta e si sa che dentro tiene diverse medicine, essendo lui molto bravo in questo campo. Ha deciso di diventare un hunter solo per essere agevolato nella scuola di medicina che intendeva frequentare: Leorio di fatto voleva diventare un bravo medico, ma poi ha deciso di seguire Gon. La sua arma è un pugnale con l'impugnatura e il fodero in legno. In passato un suo caro amico si ammalò di una grave malattia e morì poiché mancavano i soldi per operarlo. Leorio ha 19 anni, per quanto abbia cercato di mascherare inizialmente la sua età agli altri membri del gruppo. È alto 1,93 m e pesa 85 kg; indossa quasi sempre un completo elegante, costituito da camicia bianca, giacca e pantaloni blu, in tinta con la cravatta. Porta, tra l'altro, due piccoli occhiali scuri.
Kurapica
Utimo membro vivente del clan dei Kuruta, è il secondo compagno che Gon incontra nel suo viaggio per diventare Hunter. Kurapica ha posto come scopo della sua vita la vendetta nei confronti della
Brigata dell'Illusione, che, quando era ancora bambino, ha sterminato tutto il suo clan. Kurapica partecipa all'esame perchè ritiene che diventando un Black List Hunter avrà accesso a molte informazioni che lo potrebbero aiutare nella sua vendetta. Kurapica è anche un fortissimo combattente, e dopo avere imparato il Nen (per il quale appartiene al Gruppo Materializzazione) riesce a sviluppare - sorprendentemente - anche il Gruppo Specializzazione. Kurapica è solito vestirsi con abiti tipici del suo clan e possiede una capacità razionale fuori dalla media.
Killua Zaoldyeck
Un ragazzino che ha la stessa età di Gon, proviene dalla famiglia Zaoldyeck, una famiglia di assassini ed è scappato di casa per diventare un hunter. Ha i capelli bianchi e lisci, è alto 1.58m e pesa 49kg, ha sempre con se il suo
skateboard con cui sà fare acrobazie molto complicate. Fin da piccolo è stato sempre abituato a resistere a le più truci torture per diventare più resistente e più forte, nonostante il suo aspetto possiede una forza straordinaria. Il suo obiettivo è diventare hunter e sconfiggere suo padre per dimostrare finalmente che è più potente di lui. Sembra avere due personalità: una buona e pacifica e una assetata di morte e piena di perfidia. Oltretutto, anche se non sembra, è desideroso di trovare degli amici, come Gon, che poi diventerà il suo amico del cuore.
Altri Personaggi
Hisoka
Nen
Con il termine Nen si intende l'aura che ogni essere vivente puo' produrre e apprendere l'abilita' di usare il Nen e' il vero esame da Hunter. Solo chi riesce ad apprendere questa specialita' puo' dirsi veramente un Hunter. Il Nen puo' essere usato in molti modi diversi, infatti esistono molte specialita' diverse di Nen e ogni persona puo' dimostrarsi portata per una specialita' piuttosto che per un'altra. In ogni modo il Nen e' un potere molto grande da usare in battaglia e tutti i personaggi piu' forti dell'anime, sia Hunter, sia membri della familglia Zaoldyeck, sia membri della brigata dell'illusione (Geney Riodan nell'originale) sono cultori di questo potere.
Una persona diventa cosciente del proprio Nen quando i propri "shouko" (punti del corpo dal quale fuoriesce l'energia) sono aperti. Imparare a controllare questa energia non e' un compito semplice. Lo studio del Nen inizia da alcune tecniche basilari e raggiungere i livelli piu' avanzati richiede molta esperienza e un allenamento intenso.
La piu' importante abilita' di chi utiliza il Nen si chiama "Hatsu", cioe' la manifestazione pura della propria aura. Gli utilizzatori del Nen creano con cura un proprio Hatsu (una propria tecnica particolare) per aumentare la propria forza e potenza, tecnica che non sara' poi riproducibile da nessun altro e che sa caratteristica del singolo. Anche se ogni tecnica e' unica, gli utilizzatori del Nen possono essere raggruppati in alcune categorie.

Nessun commento:

Mel

Vita Eterna

.mid">