mercoledì 7 novembre 2007

AICNALIB


BILANCIA
Ogni segno zodiacale è posto sotto un pianeta, ogni pianeta domina una parte del mondo vegetale, minerale e animale. In questo contesto prendiamo in considerazione il mondo animale e l'animale simbolo del pianeta che rappresenta il segno. Ma, ogni segno è composto da tre decadi, ognuna delle quali è posta sotto un pianeta diverso, che ha altri animali sotto di sé. Perciò, oltre ad essere rappresentato dall'animale dominante, ciascuno ha in sé anche l'animale della propria decade: scopri con noi quali sfumature assume la tua personalità con la somma dei due animali che ti rappresentano.
Pianeta dominante VENERE animale COLOMBA.LA COLOMBA è l'animale sacro a Venere, pianeta che il segno divide con il Toro. Con passeri e cigni, la colomba faceva parte della triade che trasportava il cocchio della dea. A partire dai tempi antichi per arrivare ai nostri, è sempre stata un importante animale simbolico. Il suo carattere pacifico e delicato (che non corrisponde a realtà), ne ha sempre fatto il simbolo di mitezza e amore, di fedeltà in contrasto al corvo che non tornò all'arca dopo il diluvio (ma esistono altre versioni), e all'aquila per la sua presunta crudeltà; più vicino a noi è contrapposta al falco. Dagli egiziani ai greci, da questi agli ebrei e ai cristiani, senza trascurare i cinesi, si sono tramandate e sfruttate le sue qualità di dedizione (poiché torna sempre al nido), per portare messaggi, ed è entrata di diritto nel cristianesimo come Spirito Santo, simbolo del divino quando si posa sul capo di qualcuno, come a Gesù quando ricevette il battesimo, dell'anima umana che dopo la morte vola al cielo sotto forma di colomba. Se ne trova traccia nell'iconografia paleocristiana e dei santi. Non ha connotazioni negative nella simbologia, quando si parla di una persona buona si dice che è: "senza fiele come la colomba" poiché questo animale non ha cistifellea, due innamorati si chiamano colombi per il "tubare" d'entrambi, come simbolo di fedeltà poiché i colombi sono monogami, colombi sono le coppie permanenti, inoltre si pensa che le loro uova aumentino il desiderio sessuale, e perché sono molto prolifici. La cova delle uova avviene in coppia, alternandosi maschio e femmina e questo è indice di armonia di coppia. È un animale sociale all'apparenza, poiché vive in gruppi, in realtà ogni coppia è un mondo a se stante, ognuno ha il suo nido, la sua strada per arrivare al cibo, all'acqua. Come la Bilancia rappresenta la Venere-amore nel suo risvolto meno lussurioso, così della colomba il segno rispecchia l'apparente disponibilità, mitezza, il sostanziale fare i propri interessi, salvare i propri comodi, l'essere un po' snob.PRIMA DECADE 23 settembre- 2 ottobre pianeta dominate LUNA animale GRANCHIO.Simbolo prettamente lunare, delle acque primordiali, magico (alcune leggende vogliono che il granchio rosso abbia insegnato agli uomini la magia), è ritenuto simbolo di fedeltà coniugale, anche se un po' sui generis. Secondo un mito, il primo uomo sulla terra affogò in una insenatura, si trasformò in granchio e rovesciò la barca della moglie, che era partita alla sua ricerca. Affogò anch'essa, si trasformò in granchio e la coppia si ricompose. Secondo gli antichi era ritenuto nemico del serpente. Nel simbolismo cristiano, poiché la sostanza di cui è fatta la sua corazza muta (e le femmine se la tolgono quando debbono essere fecondate), era l'immagine di Adamo e della sua caduta, ma anche della resurrezione dal sepolcro. Per il suo modo di procedere obliquo, il granchio è anche indicato come astuto, abile e intrigante, simbolo di un soggetto amante della solitudine. E la Bilancia, così apparentemente disponibile, abile nel brillare in società anche con la sua sola, fascinosa presenza, tutto sommato ama la solitudine. O, per lo meno, ama uscirne quando lo ritiene utile, evitando di sprecarsi, di sovraesporsi. Apparentemente deboli e indifesi, i Colomba-Granchio sanno dare prova di una determinazione e di uno spirito pungente insospettabili, sono piuttosto vendicativi quando sono punti nell'orgoglio, ma hanno l'accortezza di non mostrare questo risvolto, a meno che non ci siano tirati per i capelli. Sanno manovrare molto bene sott'acqua, qualche volta la loro onestà è meno cristallina di ciò che mostrano.SECONDA DECADE: 3-12 ottobre pianeta dominante Saturno animale CORVO o CORNACCHIA. Per noi simboli di malaugurio o di morte, per gli orientali simboli di amore filiale, di amore familiare, messaggeri divini. Nella Genesi il corvo è simbolo della perspicacia: un corvo è mandato da Noè a vedere se la terra incomincia ad emergere dalle acque, e questo va avanti e indietro finché tutto non è prosciugato. Per i greci aveva facoltà profetiche, nella religione mitraica lo si considerava capace di scongiurare la cattiva sorte. I corvi si ritrovano presso la religione celtica, anche nella saga di re Artù, come simbolo di saggezza, ma anche di virtù guerriere: attaccati dai soldati del leggendario re, si riuniscono e a loro volta li fanno a pezzi. Secondo Svetonio, è anche simbolo di speranza, poiché ripete sempre cras, cras, cioè: "domani, domani". Per i celti irlandesi la cornacchia è la dea guerriera Bodb. Corvo o cornacchia e colomba danno ai Bilancia seconda decade qualità che accentuano quelle naturali. Presenti il senso della giustizia, il bisogno di armonia, ma anche una maggiore profondità di pensieri e negli interessi, nel desiderio di migliorare se stessi e il mondo circostante. Apparentemente semplici, a volte spartani nelle scelte di vita, amano le cose belle e durature, lo stesso vale nei sentimenti, pur optando spesso per l'indipendenza. In poche parole: anche nei legami più solidi tendono a mantenere margini di libertà personale, per dedicarsi ai propri interessi. Cercano il successo, la gloria, ma fanno le viste di non tenerle in considerazione. Sono piuttosto complessi, si vivono da complessi, sono felici di esserlo. Possono non essere simpatici a tutti, ma sanno esserlo a chi conta, fanno affidamento solo sulle proprie risorse, sanno preparare piani lungimiranti e difficilmente falliscono gli obiettivi, in virtù anche del fatto che non sono molto espansivi e tengono ben celati i loro veri obiettivi. Doverosa premessa: le parole possono dare un'immagine distorta, sono soggetti affidabili, magari un po' egoisti, ma affidabili.TERZA DECADE: 13-22 ottobre pianeta dominante GIOVE animale AQUILA.La "regina degli uccelli", che si eleva al di sopra di tutti gli altri e può fissare il sole, è sempre stata ritenuta emblema solare, di rigenerazione a autocoscienza. Non manca un risvolto meno favorevole che parla di rapacità, crudeltà, eccessivo orgoglio. La somma colomba -aquila dà la Bilancia generosa, disponibile, bella, fascinosa, godereccia e non solo sessualmente, più anticonformista della media anche se sempre ammantata di conformismo. L'apparenza gioviale, comunque, non inganni: è una Bilancia che pensa sempre a salvare i propri comodi e lo fa con ottimo senso dell'opportunità, che segue il principio "armiamoci e partite", molto fortunata e per questo può tendere ad una certa rilassatezza, o a sopravvalutare le proprie reali possibilità, spinta anche dalla vanità, si accentua la scienza del compromesso utile a favorire l'ascesa. Ma se ci sono aspetti a sostegno, è un ottimo esemplare di persona che nella vita sa come agire per affermarsi senza dover rinunciare troppo a se stessa. La vanità diventa amor proprio, ed è una qualità

Nessun commento:

Mel

Vita Eterna

.mid">