venerdì 21 dicembre 2007

E fu VENDETTA.. tremenda Vendetta...


Questa che leggerete a breve è una storia frutto della mia fantasia ,qualsiasi coincidenza con fatti avvenuti o che potrebbero avvenire.. è puramente Casuale... vi auguro una buona lettura.


Era tarda sera ,i negozzi stavano chiudendo ,c'era poca gente per strada.

Da un vicolo proveniva un sottile lamento..li a terra giaceva Francesco Olivieri Reo di aver copiato l'impostazione del mio Blog ,ma andiamo con ordine..


Era una tranquilla e prospera giornata d'inverno ,le foglie cadevano dagli alberi e i gatti venivano tranquillamente investiti dalle auto ,noi giovani martiri ci accingevamo ad andar come ogni giorno a scuola e nulla sospettava l'ingenuo ragazzo che tranquillamente come ogni giorno scendeva dall'auto per recarsi all'istituto.

Camminava sereno e spedito pensando ai fatti suoi quando ad un certo punto si senti chiamare da diero le spalle.. era Livio che lo invitava cordialmente a prendere un caffè con lui prima di entrare ,non avendo nulla in contrario egli ,ignaro ,accetto.

Dopo il caffe presero ,chiacchierando ,la strada che passa sul retro e qui ,luogo desolato in cui passa pochissima gente ,livio con mossa fulminea mascherata da gesto amichevole mise la mano sulla spalla del Francesco ed esegui la classica mossa da stordimento usata dalle guardie del corpo per ,appunto ,stordire l'avversario ,una volta atterrato il soggetto lo caricò in un'auto appositamente preparata qualche giorno prima per l'occasione e partì ,il tutto in pochi attimi.

A Francesco faceva male la testa ..il suo corpo era pesante ed ammaccato.. non c'era luce ,non sapeva dove si trovava ne quando ci fosse arrivato..Un'improvviso rumore interruppe i suoi pensieri ed un'accecante ondata di luce lo abbagliò ..qualcuno stava avanzando verso di lui ,aveva il viso coperto da una maschera a forma di clown ,si diresse verso la sua destra ed afferro un attrezzo posto su un tavolo li vicino ,avrebbe voluto gridare ma i muscoli non rispondevano ,il suo intero corpo era stato anestetizzato.

Il clown con un ghigno di plastica si avvicino minaccioso ,in mano pinse e cesoie ,inizio lentamente ,un dito alla volta gli strappò via tutte le unghie ,poi sempre con estrema lentezza gli recise le dita delle mani e dei piedi ..falange dopo falange ,finito il lavoro prese dal tavolo una piccola fimma con la quale cicatrizzare a fuoco le ferite.

é passato ..non sò ..ho perso il senso del tempo ..il mio corpo è distrutto ,non ho piu ne mani ne piedi ,le ossa delle gambe sono state asportate insieme agli organi riproduttivi ,i muscoli elettrizzati fino a far esplodere i legamenti fibbrosi al loro interno, ma perche?..

Era l'alba del decimo giorno ed il soggetto rispondeva bene al trattamento ,le operazioni di asportazione e incisione erano state eseguite con la cavia in stato di coscenza e senza anestetico ,il fatto che fosse ancora viva era un chiaro segno della bravura dell'operatore ,ora non restava altro che l'esportazione di parte del cervello.

Il soggetto fu svegliato con getto d'acqua fredda al viso e preparato con corde di rinforzo ,tramite sega circolare gli fu aperto il cranio a metà e prelevato parte del tessuto insieme ai bulbi oculari collegati ad esso tramite i cavi ottici ,eseguito cio gli vennero forati i timpani ,delicatamente, e recisa la lingua ,in queste condizioni la cavia fu lasciata riposare per circa meta giornata prima d'essere scaricata in quello stesso vicolo dal quale era stata prelevarta ,le sue condizioni erano al momento tenute stabili.

Perche...perche...perche...perche...perche...perche..perche...perche...perche...perche...........................

......................................................................................................................................................................

................................
L'INGHILTERRA DOMINA.


Se non vuoi che cio accada ,CAMBIA L'IMPOSTAZIONE.

1 commento:

il tuo caro amico Kafka ha detto...

finalmente ho trovato l'impostazione che adoro.Mai e poi mai la cambierò...comunque hai tralasciato torture che io preferisco alle tue,semplici e impossibili.( per esempio hai scordato la friggitrice,la soda caustica...i coglioni e il cazzo vorrei averli anche quando sono morto grazie)

Mel

Vita Eterna

.mid">