domenica 10 febbraio 2008

LA CHIAVE D'ORO (écco un'altra storia interessante e senza morale proveniente niente meno che da l'antica civilta germanica)


Una volta ,d'inverno ,che c'era la neve alta ,un povero ragazzo dovette uscire e andar a prendere la legna con una slitta. Quando l'ebbe raccolta e caricata ,era cosi gelato che pensò di non tornar subito a casa ,ma di accendere un fuoco e scaldarsi un pò. Spalò la neve ,e ,mentre sgombrava il terreno ,trovò una piccola chiave d'oro. Pensò che dove c'era la chiave doveva esserci anche la serratura ;scavò in terra e trovò una cassettina di ferro. "Purche la chiave vada bene !-pensò:- nella cassetta ci son certo cose preziose".

Cercò ,ma non c'èra nessun foro ;alla fine ne scoprì uno ,ma cosi piccolo che lo vedeva appena. Provò :La chiave andava benissimo. La girò ;e adesso dobbiamo aspettare che abbia aperto del tutto e sollevato il coperchio :allora sapremo che meraviglie c'erano nella cassetta.

1 commento:

gigi proietti ha detto...

"Ma basta, dimmi: Qual'è la morale di questa storia?"
"E' che al cavaliere nero non ce devi rompe er cazzo!"

Mel

Vita Eterna

.mid">