venerdì 2 maggio 2008

I Ma. giornata a ° cottura


Un caldo da schiattare è la prima cosa che ricorderò poi in rapida successione, il viaggio, la serie d'incontri, l'arrivo e le presentazioni, naturalmente le conoscenze.

Per il resto, giornata tranquillamente passata -bien-. Nulla d'aggiungere.

5 commenti:

Pantera ha detto...

anche al mare faceva tanto caldo e ho fatto il bagno nell'acqua gelida.
troppa gente però, troppa gente. in treno si stava spiaccicati come sardine, in aggiunta al fatto che stare in mezzo a tante persone mi urta.

sinistro ha detto...

Si concordo, infatti, come ho già detto, mi piace la gente ma odio le masse. certo è che c'è sempre più gente e sempre meno spazio, almeno qui. bisognerebbe andare in un qualche posto deserto e sconosciuto per poter star veramente in tranquillità, comq. ti ho invidiato una cifra, io li a cuocermi sapendo che tu stavi lì a rinfrescarti ma va beh.. ti piace il seguito ?

matteo ha detto...

io non sono attirato molto dai concerti e andare al mare mi pare un'attviità tutto sommato inutile

Pantera ha detto...

e cosa è utile secondo te?

sinistro ha detto...

si sono curioso anch'io, cos'è utile ?
Anche se in questo caso non si dovrebbe parlare d'utilità quanto di divertimento e rapporti umani, voglio comunque sentire la risposta.

Mel

Vita Eterna

.mid">