domenica 30 gennaio 2011



Al calar del sole, tre fratelli in viaggio giungono davanti ad un guado e con le loro arti magiche crearono un ponte. Ma a meta di esso li attende la morte, furiosa che tre vittime siano scampate a lei e, fingendosi ammirata, si offre di esaudire i loro desideri. Il primo fratello, un tipo bellicoso, chiese una bacchetta più potente delle altre. La morte prese un ramo da un'albero di sambuco e ne fabbricò una. Il secondo fratello, per umiliare la morte, volle qualcosa per resuscitare i morti. la morte prese un sasso nero sulla riva del fiume e glielo diede. L'ultimo fratello, il più saggio, volle solo qualcosa per sfuggirgli. la morte, rassegnata, gli da il suo mantello dell'invisibilita. i tre fratelli se ne vanno e si dividono. il primo sfido a duello un suo rivale e vinse, uccidendolo. si vanto in un locale della sua bacchetta e la notte un'altro mago lo derubò e lo sgozzò. la morte se lo porto via. il secondo, tronato a casa, girò sulla mano la pietra magica per tre volte e si vide apparire l'anima della fanciulla da lui amata. Ma lei non poteva vivere veramente e il secondo fratello, folle di desiderio, si tolse la vita per riunirsi a lei. La morte portò via anche lui. il terzo fratello non si fece trovare per molti anni e, raggiunta una veneranda età, si tolse il mantello e lo regalò al figlio. Cammino da pari a pari insieme alla morte congedandosi da questa vita.


Tornando indietro, ci fù una volta in cui il terzo fratello andò al Todis...


Terzo f.: -Vorrei un etto di prosciutto, grazie !-

Commesso: -ok signora, quale vuole ?-

Signora: - ma non ho parlato io!-

Morte: -So che sei Qui ! Ti Sento !!-

Commesso: -vuole qualcosa ?-

Morte: - Due etti di prosciutto !-

2 commenti:

Luigi ha detto...

Vagamente inquietante, ma comunque divertente il finale!

Guimi ha detto...

L'ho sempre detto che la Morte non poteva essere vegetariana!!
Potterofilo o anti-potter?

@Luigi: tanto per, è parzialmente preso da Harry Potter :D

Mel

Vita Eterna

.mid">