martedì 20 marzo 2012

Ci sono periodi Morti e periodi in cui vorresti essere Morto


Ci sono periodi in cui non succede Nulla, in cui non devi studiare, non hai nulla da leggere (se leggi), non ci sono eventi di alcun genere e gli amici sono tutti impegnati o da un'altra parte. Poi ci sono quei periodi in cui il tempo sembra mettere la quinta, in cui hai da studiare, devi fare tremila faccende di casa, devi passare in tremila posti diversi nello stesso orario, vorresti andare a tremila eventi ma sono tutti nello stesso giorno o uno dopo l'altro, e vorresti uscire con gli amici ma non hai tempo.

Queste due grandi catene temporali si succedono molto spesso con cadenza ritmica, quasi seguendo uno schema prestabilito di alternanza continua, il bello è che queste categorie non hanno una cadenza definita, il loro trascorrere può variare da due giorni a due anni senza preavviso. Il bello però è che nessuna delle due da Riposo, nel primo caso ti logori nella noia e nell'attesa, nel secondo caso hai appena il tempo di respirare (se ti ricordi come si fa) e lo stress è a mille.
In sintesi ? sembra che il tempo non conosca vie di mezzo, ma in fondo è tutto alquanto relativo.

Nessun commento:

Mel

Vita Eterna

.mid">